Una breve discussione sul layout del meccanismo di Bitcoin.

All'inizio della nascita di Bitcoin, ogni persona poteva estrarre facilmente Bitcoin con un personal computer.

Secondo Hal Finney, uno dei primi partner che lavorava con Satoshi, nel giro di un paio di settimane ha acquisito decine di migliaia di Bitcoin con il suo personal computer. Eppure, ora Bitcoin è diventata la "miniera personale" di mega società mineraria e minatori specializzati che possiedono molti apparati ASIC, il che a prima vista sembra ingiusto. Le persone temono anche che i Bitcoin siano concentrati nelle mani di un piccolo gruppo di individui, il che a sua volta ostacola il marketing della loro valuta. Il teorema di Coase afferma, tuttavia, che con zero o piccoli costi di transazione e diritti di terra chiari, il mercato potrebbe raggiungere l'efficienza di Pareto nell'assegnazione delle risorse, indipendentemente da chi viene assegnato il terreno. Un sistema sarebbe anche ragionevole se la proprietà dei diritti di terra venisse creata fin dall'inizio.

Satoshi ha completamente pensato al piano del meccanismo di mining di Bitcoin. Si era trovato di fronte a due opzioni: 1 allocare Bitcoin a tutti gli utenti in linea con la quantità dei nodi, in particolare one-IP-address-one-vote; un altro che alloca Bitcoin ai minatori in base al potere di calcolo, in particolare una CPU-un voto. Ha scritto nel Libro bianco che "Se la maggior parte si basava su uno-indirizzo IP-un voto, allora potrebbe essere sovvertito da chiunque sia in grado di dedicare molti IP." I minatori ottengono Bitcoin elaborando dati commerciali, che possono essere visti come un meccanismo di incentivi. In retrospettiva, tuttavia, i minatori devono mettere nella loro potenza di calcolo per ottenere Bitcoin che potrebbe essere considerato come una fonte pubblica. Poiché la sicurezza della rete Bitcoin è proporzionale alla potenza di calcolo della rete, la potenza di calcolo impostata dai minatori viene utilizzata per garantire la sicurezza della propria rete, consentendo agli utenti normali di effettuare uno scambio sicuro senza alcuna potenza di calcolo. Questo è ragionevole sia per gli utenti che per i minatori.

Una breve discussione sul layout del meccanismo di Bitcoin. Come tassa unitaria, la tassa

Una breve discussione sul layout del meccanismo di Bitcoin. Nei primi

Sebbene la fattibilità iniziale di Bitcoin sia stata creata dal protocollo, il mercato decide la fattibilità finale. Gli utenti hanno il diritto di accumulare potere di calcolo dai minatori e questo diritto può essere commercializzato, il che significa che i minatori "pagano" il potere di calcolo ai consumatori in cambio della proprietà dei Bitcoin nel blocco. D'altra parte, i minatori hanno il diritto di ottenere Bitcoin in un blocco e questo diritto può anche essere commercializzato, così gli utenti possono quindi acquistare Bitcoin dai minatori senza mettere in calcolo potenza. Nel caso in cui la potenza di calcolo compensata dai minatori sia superiore ai guadagni generati dall'estrazione mineraria, i minatori collocerebbero meno potenza di calcolo. Nel caso in cui il costo pagato dai consumatori per acquistare Bitcoin sia superiore al costo di estrazione, un numero crescente di utenti combinerebbe l'industria mineraria. Il mercato raggiungerebbe l'equilibrio alla conclusione e potrebbe anche essere raggiunta un'allocazione altamente efficiente tra potenza di calcolo e Bitcoin.

Nei primi giorni successivi alla nascita di Bitcoin, i costi commerciali erano quasi pari a zero e alcuni utenti distintivi potevano raggiungere determinati obiettivi con transazioni di importo ridotto. A titolo di esempio, Wikileaks codificava alcuni documenti segreti nella blockchain con enormi quantità di piccole transazioni; siti web di gioco come SatoshiDice hanno informato i loro utenti dei loro risultati di gioco (o persino di messaggi pubblicitari) con transazioni di importo ridotto. Queste attività precedenti hanno posto ulteriori oneri sulla blockchain. Qualche prospettiva secondo cui quegli utenti che hanno abusato delle transazioni di piccola entità hanno ottenuto molte risorse pubbliche e incoraggiano una tassa commerciale. Questo design simile alla tassa Pigouvian può ridurre la transazione spazzatura in misura massiccia e pareggiare il costo personale e il costo sociale del commercio.

La regola di riscuotere la tassa commerciale di Bitcoin, quando calcolata è economica. Potrebbe scoraggiare il pagamento banale, il che significa che se l'esito di un pagamento è inferiore a 0,01 BTC, verrà prelevata una commissione di transazione di 0,0001 TB. Un pagamento con Bitcoin con una storia più lunga e il valore è prioritario. I dati della transazione vengono successivamente "pesati" e viene riscossa una commissione per ogni kilobyte. Come tassa unitaria, la tassa commerciale può essere applicata relativamente istintivamente insieme all'adeguamento dell'algoritmo matematico abile. Di conseguenza, le persone che effettuano una buona quantità di transazioni di importo ridotto devono estendersi a causa dei costi elevati, mentre gli utenti regolari possono mantenere il margine di costo rispetto ai metodi di pagamento convenzionali. Pertanto, è possibile produrre micro-aggiustamenti aggiornando il protocollo.