Potrebbe esserci un’opzione blockchain per i prezzi elevati di farmaci da prescrizione?

Potrebbe esserci un'opzione blockchain per i prezzi elevati di farmaci da prescrizione?

I farmaci con obbligo di prescrizione medica sono tra i maggiori contributori all'aumento dei costi sanitari da parte degli Stati Uniti. Sia per gli individui che per le famiglie, in particolare laddove sono necessarie diverse prescrizioni, le spese mediche possono facilmente arrivare a decine di migliaia di dollari.

 

Secondo un rapporto della Kaiser Family Foundation, 8 americani su 10 vorrebbero che le autorità negoziassero i costi per le persone su Medicare. Inoltre, gli americani vogliono limiti fissati all'importo che le compagnie farmaceutiche possono addebitare per farmaci ad alto costo, come le persone che curano il cancro.

I costi delle prescrizioni per gli anziani sembrano attirare maggiormente l'attenzione. Molti su Medicare Part D incontrano quello che è noto come il "buco della ciambella", una parola che viene utilizzata per descrivere una differenza di copertura del farmaco. Tutti i malati della Parte D iniziano ogni anno con una somma deducibile che, dopo il colpo, attiva la copertura per i farmaci. Tuttavia, quando l'importo della polizza è esaurito, i pazienti iniziano a pagare i farmaci a un tasso di vendita molto più elevato – da 5 a 10 volte le spese assicurate.

La continua escalation dei costi in tutti gli strati della popolazione degli Stati Uniti è stata un punto di discussione chiave negli sforzi per rinnovare l'Affordable Care Act, noto anche come Obamacare. Il messaggio prevalente: i farmaci non funzionano se i pazienti non riescono a gestirli. "E in un discorso al Congresso che ha raccolto il sostegno bipartisan, ha detto che il suo governo e il Congresso dovrebbero" operare per far cadere il prezzo artificialmente alto delle droghe e farle cadere immediatamente. "

Potrebbe esserci un'opzione blockchain per i prezzi elevati di farmaci da prescrizione? nel dibattito sui

Brennan Bennett, specialista del punto vendita di farmacia e redattore di Blockchain Healthcare Review, afferma che uno dei maggiori problemi associati ai costi dei medicinali è rappresentato dalle spese di studio e di sviluppo connesse a ciascun formule farmaceutico che non ha avuto successo. Fa notare che possono essere necessari circa un decennio e diversi miliardi di dollari per introdurre sul mercato un nuovo farmaco, e questo è il caso in cui gli studi clinici e le pratiche burocratiche scendono a ritmi medi. Inoltre, brevetti formulativi per coloro che lo fanno attraverso gli ultimi 20 anni, il che significa che non ci sono marchi off-cost economici per controbilanciare il marchio premium.

Un altro ostacolo significativo secondo Bennett è l'effetto dei lobbisti farmaceutici sui legislatori, in particolare con problemi di prescrizione che potrebbero comportare qualche sorta di stimmi legali. Cita per esempio un'azione del Congresso del 2016 che impedisce all'amministrazione dei veterani di prescrivere cannabis medica per ottenere veterinari con lesioni e PTSD, rispetto a Oxycontin e Xanax, che sono entrambi estremamente additivi e costosi.

Ma a suo avviso il problema più grande nel dibattito sui prezzi delle prescrizioni è la frode. Dice Bennett: "Ho sentito nel recente Healthcare Blockchain Summit questo mese che 1: 100 farmaci negli Stati Uniti sono falsi. Non posso dire se questo includesse gli over-the-counters, comunque, sarebbe irrilevante data la dimensione e l'intervallo di questo numero. "

Egli ritiene che la tecnologia blockchain potrebbe svolgere un ruolo prezioso nell'affrontare questo problema incorporando dispositivi Internet of Things (IoT) per garantire una versione a prova di manomissione in tutta la catena di distribuzione. Dice Bennett: "Per raggiungere questa intera catena di custodia utilizzando un sistema di blocco della sicurezza, una grande azienda farmaceutica dovrebbe creare una blockchain autorizzata per prendersi cura della propria catena di custodia interna. A quel punto, potrebbero condividere le informazioni con altri blockchain autorizzati provengono dalle associazioni che trasferiscono e distribuiscono i farmaci ".

Bennett ritiene che i maggiori ostacoli all'adozione di blockchain all'interno di questo spazio siano i problemi di sicurezza dell'IP. "Nessuno vuole ancora adottarlo perché la capacità di governance delle informazioni che consentirebbe la cooperazione tra i sistemi farmaceutici abilitati alla blockchain per dividere le informazioni richieste per ridurre i costi è ancora relativamente immatura e la sicurezza dell'IP è collegata alla sicurezza della comunità".

Una mancanza di giocatori importanti esistenti?

Riguardo ai promettenti casi d'uso di blockchain, Bennett ha osservato che non è a conoscenza di alcuno che sia "end-to-end", la modellizzazione molecolare della significatività allo scaffale dei negozi. "Parteciperò a una tavola rotonda nel campus di Johns Hopkins a giugno, che riguarderà in particolare quello che un giocatore significativo dovrebbe portare sul tavolo per poter trattare con lo spazio della farmacia aziendale. che considereranno di condividere la loro comprensione. "

Ha continuato a notare che ci sono un sacco di software progettato per particolari operazioni aziendali di farmacia in termini di interazione con diversi punti di assistenza al paziente, ma che la gestione della supply chain della farmacia dovrà integrarsi con una varietà di software blockchain per garantire l'intera procedura, l'IoT è il più grande.

Parlando dei miglioramenti della blockchain dell'industria farmaceutica, Bennett ha detto questo:

"Sempre più persone che soffrono nella mia area di pratica farmaceutica stanno ricevendo farmaci dal Messico e dal Canada.I pazienti stanno trovando farmacie internazionali online Ci sono viaggi organizzati in autobus lungo la frontiera per acquisti di farmaci Ho avuto anche rapporti nei miei pazienti di incredibile risparmi su una merce nuova di zecca nello stesso identico imballaggio e nello stesso impianto di produzione: perché i costi per il consumatore sono sempre a una velocità esageratamente gonfiata rispetto ad altre nazioni non è ben spiegato da nessuna fonte che ho trovato ".

Bennett è ottimista sul fatto che i casi di utilizzo della gestione della catena di distribuzione fisica della farmacia cresceranno rapidamente, apprendendo e imitando altri attuali esempi di blockchain di gestione della catena di approvvigionamento che coinvolgono oggetti concreti, come il cibo. Dichiara che stanno spuntando un certo numero di casi d'uso di blockchain che affrontano particolari punti di strozzatura nei costi della farmacia come gli studi clinici.

E onestamente credo che non ci sia una posizione migliore per il settore farmaceutico per orientare la strada. "